Olio Corpo

Le sue proprietà anti infiammatorie, anti ossidante e ripristinanti del film idrolipidico lo rendono una perfetta terapia antiinvecchiamento.

30,00 

COD: 015-1-1 Categoria:

Le azioni
dell'Olio Corpo

L’Olio Corpo contiene:

Centella, Echinacea, Vitamina E

Olio di Jojoba che rappresenta l’ingrediente principale, in elevatissima concentrazione. È preziosissimo e la sua composizione è affine al sebo della cute. Non determina sulla cute l’effetto barriera e non è comedogenico

Olio di Girasole lo si usa anche nei neonati, è ricco di agenti anti ossidanti ed è assolutamente sicuro nel campo dermatologico

I principi attivi dell'Olio Corpo

CARATTERISTICHE

La Centella Asiatica Extract si ottiene dall’Hydrocotyle asiatica, pianta appartenente alla famiglia delle Apiaceae tipica del Madagascar, India, Ceylon e Isole Mauritius, dove nasce spontaneamente.
Essenzialmente l’Hydrocotyle asiatica è una pianta curativa che cresce in luoghi umidi e ombrosi, come ad esempio lungo i corsi d’acqua, nelle zone palustri e nelle foreste che vedono pochissimo la luce del sole.
Produce fiori violacei e foglie tondeggianti, disposte a rosetta.
Sono proprio le foglie a contenere dei principi attivi che rendono la Centella asiatica un rimedio tonificante dei vasi sanguigni e cicatrizzante della pelle.
Ed è a grazie a queste virtù che la Centella asiatica è conosciuta anche come “ginseng indiano” e “pianta della tigre”: la leggenda vuole che le tigri, quando riportavano ferite, vi si strofinassero contro, per medicarsi e trovare riparo.
Fin dall’antichità, la Centella asiatica è stata impiegata contro malattie della pelle, come lupus e ulcerazioni.
Dalla parte aerea o dall’intera pianta è possibile estrarre elementi dotati di potere fitoterapico, costituiti per lo più dai principi attivi: triterpeni, acido asiatico, acido madecassico glicosidi, in particolare asiaticoside e madecassoside.
Questa preziosa sostanza viene utilizzata in diversi preparati ad uso dermo-cosmetico finalizzati al trattamento degli inestetismi della cellulite, al miglioramento della funzionalità del microcircolo e al mantenimento dell’elasticità cutanea (smagliature, rughe).
Si presenta come polvere di colore marrone, non presenta particolari controindicazioni alle normali concentrazioni d’uso, se non quella legata alle variazioni delle caratteristiche organolettiche del prodotto finito, che mantiene sempre una colorazione marrone.
I principali ingredienti attivi contenuti nell’estratto di centella asiatica sono due glucosidi dell’acido asiatico e dell’acido madecassico (asiaticoside e madecassoside), acidi triterpenici che, oltre a possedere spiccate proprietà antiialuronidasiche, modulano l’azione dei fibroblasti e stimolano la produzione di collagene.

 

BENEFICI

Le “cica creams” (acronimo di Centella asiatica) sono considerate un vero e proprio rimedio di bellezza coreano per donare alla propria pelle un aspetto sano e soprattutto per il noto effetto rassodante.
I benefici della Centella asiatica, tuttavia, si possono dividere in due ambiti: da un lato ha virtù cicatrizzanti, dall’altro lato rinforza i vasi sanguigni.

Nel primo caso, promuove la formazione di nuovi strati di cellule: accelera così la cicatrizzazione di piaghe, lesioni cutanee e ustioni di primo e secondo grado, dermatosi ed eczemi.
Per restare in ambiti meno problematici della pelle, troviamo la centella asiatica nei prodotti rimpolpanti, antismagliature e rassodanti della pelle.
Per quanto riguarda, invece, i benefici protettivi della circolazione, la centella è utile per prevenire e trattare l’insufficienza venosa e quindi il gonfiore e la pesantezza alle gambe e alle caviglie che ne derivano.
È utile anche in caso di capillari in evidenza.

 

CARATTERISTICHE RASSODANTI OLIO CORPO

L’olio tonificante a base di centella asiatica ha un forte potere rassodante.
Si tratta di un olio rassodante e rigenerante, dalle proprietà altamente nutrienti ed elasticizzanti. Ossigena i tessuti, rendendo la pelle luminosa e molto morbida al tatto.
Tantissime sono le proprietà della Centella, anticellulite per eccellenza, rinforza le pareti dei vasi sanguigni, favorisce la corretta circolazione riducendo la dilatazione delle vene.
Inoltre stimola i fibroblasti alla formazione di collagene divenendo un eccellente olio antirughe, antismagliature e rassodante.
La formula conferisce una texture setosa e morbida.
L’olio per la sua consistenza si può usare sia sulla pelle asciutta sia sotto la doccia sulla pelle umida.
La promessa è quella di una pelle più liscia e tonica in poco tempo.
Si fa presente che l’efficacia di tutti i prodotti rassodanti è data dalla costanza nel loro utilizzo e anche dal massaggio che si pratica quando si applica che deve essere sempre praticato dal basso verso l’alto.
In questo modo si accelera la capacità della centella asiatica di stimolare la circolazione sanguigna e contemporaneamente la capacità rassodante.
Tutte le proprietà della centella sono efficaci per la cura della pelle, e servono a rassodarla e a renderla, oltre che più tonica e morbida, anche nutrita e ben idratata.
La centella contiene inoltre degli attivi anti-age che servono a rendere la pelle visibilmente più giovane dal momento che agiscono sulla stimolazione del collagene.

 

COME SI USA

  • Utilizzare due volte al giorno.
  • Massaggiare il corpo regolarmente per rigenerare la pelle.
  • Uso quotidiano come olio per il corpo.

 

CONTROINDICAZIONI

Gli estratti a base di Centella asiatica si sono rivelati generalmente sicuri e ben tollerati.
Solo raramente ed in soggetti predisposti, l’uso di tali estratti, soprattutto per via topica, ha determinato transitoriamente l’insorgenza di reazioni allergiche locali, bruciore ed eczema.
La centella asiatica, tuttavia, non è indicata alle persone ovviamente allergiche e a quelle fotosensibili, con carnagioni particolarmente chiare.
L’assunzione e l’utilizzo di questa pianta può comportare infatti fotosensibilità: per evitare macchie cutanee, è bene evitare quindi l’esposizione diretta alla luce del sole.
Inoltre si sconsiglia di utilizzare questo prodotto quando ci si espone al sole, in gravidanza e durante l’allattamento, per evitare macchie cutanee.

BIBLIOGRAFIA

  • Bylka W, Znajdek-Awiżeń P, Studzińska-Sroka E, Brzezińska M. Centella asiatica in cosmetology. Postepy Dermatol Alergol. 2013 Feb;30(1):46-9
  • James JT, Dubery IA. Pentacyclic triterpenoids from the medicinal herb, Centellaasiatica, Molecules. 2009 Oct 9;14(10):3922-41.

CARATTERISTICHE
La radice di echinacea ha delle preziose proprietà sia curative che cosmetiche.
Viene estratta da piante erbacee perenni alte circa 1 metro. con rizoma cilindrico e i fusti leggermente rossastri.
La varietà angustifolia, deve il nome alle foglie strette, mentre la purpurea ha foglie dalla pagina più ampia.
Queste piante sono originarie dell’America del nord, Messico, Louisiana, Florida.
In Italia sono coltivate a scopo medicinale e ornamentale.
Tuttavia a questa si sono associate anche: l’Echinacea angustifolia e l’Echinacea Pallida, utilizzate come la Purpurea in ambito fitoterapico per il trattamento delle affezioni delle vie respiratorie, delle infezioni delle vie urinarie, dei disordini dermatologici e immunologici;
La preziosa sostanza che si estrae dalle piante contiene polisaccaridi che conferiscono alla pianta proprietà immunostimolante, per questa ragione è usata in fitoterapia per favorire le naturali difese, in quanto stimola il sistema immunitario, sostenendo così l’organismo contro gli attacchi infettivi.
In cosmesi, l’echinacea è impiegata per la preparazione di creme e lozioni per la pelle, ad azione immunostimolante, protettiva, antinfiammatoria.
La proprietà cicatrizzante, si basa sulla capacità della pianta di accelerare la rigenerazione.

PROPRIETÀ COSMETICHE
L’estratto presenta una marcata attività antijaluronidasica (inibisce cioè la degradazione dell’acido jaluronico contenuto nella cute) e immunostimolante che conferisce proprietà riepitelizzanti, rassodanti, rigeneranti ed elasticizzanti.
Accelera i processi di cicatrizzazione e riepitelizzazione a livello di derma ed epidermide, migliorando cosi anche l’idratazione superficiale.
Rappresenta un utile ingrediente nella preparazione di prodotti anti-ageing.
Gli estratti di echinacea, quindi, sono tra gli ingredienti fondamentali per un prodotto cosmetico antietà.
Le sue numerose attività fitoterapiche e in particolare quella immunomodulante e antinfiammatoria, hanno consentito all’Echinacea di entrare a pieno titolo tra le piante dotate di attività anti-aging.

Negli ultimi anni numerosi studi, sia sperimentali che clinici, hanno dimostrato l’efficacia dell’Echinacea e dei suoi estratti nel:

  • favorire la cicatrizzazione di ulcere e ferite, grazie alla capacità di attivare i fibroblasti e potenziare la sintesi di fibre collagene; proteggere la cute dall’azione di agenti patogeni, potenziando l’attività di cellule del sistema immunitario come macrofagi e cellule Natural Killer;
  • migliorare le lesioni acneiche, controllando la proliferazione di agenti microbici come il Proprionibacterium acnes;
  • proteggere la cute dall’azione lesiva delle radiazioni ultraviolette, rappresentando un valido agente da affiancare ai comuni fattori di protezione solare;
  • controllare e facilitare la regressione di lesioni cutanea di natura autoimmunitaria ed infiammatoria.

All’azione anti-aging sistemica e funzionale dell’Echinacea, quindi, si associa inevitabilmente anche quella “estetica” garantita proprio dalla corretta attivazione del sistema immunitario e dai suoi effetti immediati nei confronti della pelle, prima barriera anatomica e funzionale nei confronti di agenti lesivi di natura microbica, virale e fungina, chimica e fisica.
Il mantenimento di un sistema immunitario attivo ed efficace infatti, oltre a ridurre il rischio di infezioni e danni da agenti patogeni, controllerebbe efficacemente anche il rischio di reazioni autoimmunitarie o auto infiammatorie alla base di processi degenerativi e cronici.
Presenta una forte azione antialuronidasica e immunostimolante che rende l’estratto altamente indicato per i trattamenti riepitelizzanti, rassodanti, rigeneranti ed elasticizzanti.
Inoltre è noto come un potente cicatrizzante che rende più facile la rigenerazione e dei tessuti, sia del derma che dell’epidermide, agevolandone un’idratrazione superficiale.
Grazie alle sua attività antinfiammatoria e disarrossante cutanea, l’Echinacea angustifolia è utilizzata nel trattamento di pelli sensibili e facili all’arrossamento.

BIBLIOGRAFIA

  • Mullins RJ, Heddle R. Ann, Adverse reactions associated with echinacea: the Australian experience. Allergy Asthma Immunol. 2002 Jan;88(1):42-51.
  • Speroni E, Govoni P, Guizzardi S, Renzulli C, Guerra MC. J, Anti-inflammatory and cicatrizing activity of Echinacea pallida Nutt. root extract Ethnopharmacol. 2002 Feb;79(2):265-72.

CARATTERISTICHE
L’olio di jojoba è una cera liquida prodotta dalla spremitura dei semi della Simmondsia chinensis, un arbusto legnoso tipico delle zone calde e desertiche della Arizona meridionale, del Messico nord-occidentale, e della California meridionale.
È una miscela di esteri cerosi, con lunghe catene (da 36 a 46 carboni) ed è privo di trigliceridi.
Deve la sua stabilità al calore e l’alta resistenza all’irrancidimento, ai tocoferoli oltre che alla presenza di antiossidanti naturali.
Ricco di Vitamina E, B2 e B3 e minerali come zinco, rame e iodio.
Penetra velocemente nella pelle, non unge e appesantisce, ma lascia una sensazione setosa e morbida.
Questo lipide vegetale è stato usato per molti secoli dai nativi americani anche per le preziose proprietà curative, tra cui quella di lenire le irritazioni dei tessuti, e le infiammazioni delle mucose di occhi e gola.
A differenza di tutti gli altri oli vegetali, la sua forma molecolare lo rende chimicamente molto simile al sebo umano. Il sebo è una sostanza grassa composta prevalentemente da colesterolo e acidi grassi, che serve a mantenere la pelle idratata e a proteggerla dall’attacco dei fattori esterni (batteri, sole, vento, sostanze chimiche presenti nell’aria), evitando così che essa si secchi e si irriti.
Quando il naturale manto idrolipidico della pelle viene a mancare, per diverse cause, tra cui l’uso di detergenti aggressivi, o mancanza d’idratazione le conseguenze sono irritazioni o desquamazioni.

 

PROPRIETÀ E BENEFICI DELL’OLIO DI JOJOBA

L’olio di jojoba rivitalizza, rigenera e lenisce la pelle irritata, la rafforza e previene le rughe.
Infatti, la sua struttura chimica lineare non ramificata ne favorisce la penetrazione attraverso la cute e i follicoli sebacei, permettendo un veloce assorbimento da parte della pelle e una completa amalgama col sebo cutaneo.
L’olio di Jojoba contribuisce a mantenere l’idratazione cutanea, è un ottimo emolliente della pelle, che viene nutrita, levigata, ammorbidita, evitandone la secchezza e l’aridità.
La sua facilità di assorbimento e la sua grande capacità di penetrare attraverso i pori dell’epidermide, lasciandola liscia e setosa, conferisce all’olio di jojoba un’ottima azione idratante.
Ideale per il trattamento di ogni tipo di pelle, stimola i processi di rigenerazione cellulare, nutre la pelle secca ed equilibra quella grassa.
Dona lucentezza e splendore, ha un elevato potere idratante, emolliente ed elasticizzate, combatte il processo di atrofia delle fibre elastiche e collagene, restituendo alla pelle la sua naturale tonicità, elasticità e morbidezza.
Grazie al suo forte potere antiossidante agisce contro i radicali liberi, contribuendo a distendere le rughe del viso e del collo.
L’uso regolare, prima e dopo la gravidanza può prevenire le smagliature conservando la pelle morbida ed elastica.
Indicato per pelli screpolate e danneggiate protegge dalle irritazioni.
Particolarmente delicato può essere usato anche sui bambini.
Efficace l’utilizzo come doposole, previene e lenisce le scottature, conferendo alla pelle una durevole abbronzatura.
Idrata la pelle molto più di altri oli naturali, perché riesce a contrastare il processo di invecchiamento.

BIBLIOGRAFIA

  • D.J. Undersander, E.A. Oelke, A.R. Kaminski, J.D. Doll, D.H. Putnam, S.M. Combs, and C.V. Hanson, Jojoba, in Alternative Field Crops Manual, 1990.
  • Spencer GF, Plattner RD, Miwa T. 1997.Jojoba oil analysis by high pressure liquid chromatography and gas chromatography/mass spectrometry , in Journal of the American Oil Chemists’ Society, May 1977, Volume 54, Issue 5, pp 187–189

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Vestibulum laoreet nisl vel justo finibus ultricies. Ut interdum porta feugiat. Sed laoreet ligula viverra nulla fermentum, in maximus magna varius. In elit eros, iaculis non tortor at, tincidunt pharetra felis. Vivamus ac quam est. In tristique condimentum elit, sed fringilla massa placerat eu. Aliquam congue, arcu in scelerisque cursus, ex justo imperdiet quam, vel elementum lectus nisl sit amet nibh. Etiam luctus dignissim neque, nec mollis mi finibus id. Vivamus sed vulputate leo. Pellentesque non augue quis eros dictum maximus in in urna. Vestibulum rhoncus odio libero, a feugiat turpis congue at. Mauris ipsum lacus, viverra at condimentum sit amet, fringilla eu sem. Proin nec dolor nulla.

Donec ut est lacus. Etiam id turpis tempus, viverra nisi vel, tincidunt velit. In nisl nulla, imperdiet vitae lobortis sed, porta eget lectus. Pellentesque sed maximus ligula. Donec commodo efficitur massa, vel tristique purus faucibus nec. Sed eros turpis, sollicitudin sed nulla ut, suscipit tincidunt risus. Aliquam et magna vel risus blandit euismod eu ac mauris. Sed in posuere dolor, id vestibulum massa. Fusce rutrum, massa nec condimentum gravida, nisl nisi suscipit nisi, ac mattis odio leo vel magna. Proin commodo lobortis velit non imperdiet. Aliquam quis euismod quam. Etiam tempor facilisis egestas.

Sed malesuada nec libero quis tempus. Donec in quam feugiat, vestibulum metus nec, placerat arcu. Nulla vehicula, nibh ut blandit tristique, urna mauris consectetur nisi, vel gravida sem lacus sed lorem. Fusce laoreet est erat, ut auctor orci interdum id. Mauris efficitur laoreet lectus, ac interdum quam. Aenean vitae lobortis tellus. Aliquam eu efficitur elit. Fusce vel nunc eu erat cursus faucibus. Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Ut mollis neque sed mauris molestie vestibulum. Vivamus pharetra orci est, in dapibus nisl euismod sit amet. Donec tempus erat non porta accumsan.

CARATTERISTICHE
I tipi di vitamina E sono 8:

  • i tocotrienoli (α, β, γ e δ, in un primo tempo detti vitamina T);
  • i tocoferoli (α, β, γ e δ);

Esistono, in natura, otto composti, derivati del 6-cromanolo con quattro gruppi metilici legati all’anello aromatico e con una catena laterale isoprenoide a 16 atomi di carbonio, satura o insatura, in posizione 2, dotati di struttura chimica comune, aventi l’attività biologica della vitamina E.
A seconda della presenza di una catena satura o insatura, questi composti vengono divisi in due gruppi: i tocoferoli (α, β, γ, δ) e i tocotrienoli (α, β, γ, δ).
Biologicamente l’alfa tocoferolo è la forma vitaminica più potente e attiva.
La Vitamina E è l’ingrediente fondamentale relativo al contrasto dell’invecchiamento cutaneo.
Essenziale per la pelle con i primi segni dell’età o che è esposta ad una fase di stress dovuta a numerosi fattori.

 

A COSA SERVE?
Tutte le vitamine rappresentano elementi molto importanti per l’organismo umano e in particolare per la pelle, avendo la funzione di stabilizzare le membrane cellulari.
Dal punto di vista chimico si tratta di molecole essenziali quindi è impossibile produrle in maniera indipendente.
Per tali considerazioni le vitamine devono essere assimilate con il cibo oppure direttamente dai cosmetici che contengono queste molecole, come nel caso specifico della Vitamina E.
Dal punto di vista nutrizionale la Vitamina E si trova in tutti oli vegetali, soprattutto in quelli meno raffinati.
L’olio extravergine d’oliva, per esempio, ne è ricchissimo, ma è presente anche nei semi oleosi (come noci, mandorle e nocciole, ma anche pistacchi, arachidi, pinoli, semi di girasole e semi di lino) e negli oli vegetali da essi derivati (olio di girasole, di mais, di arachidi, di lino, olio di soia, di vinacciolo etc.).

 

 

Particolarmente ricco di alfa-tocoferolo è il germe di grano, ma le vitamine E si trovano anche nei cereali integrali e nei legumi, soprattutto in fagioli e ceci, nelle verdure a foglia verde (come spinaci, broccoli, cime di rapa), e in pomodori, asparagi, carote, sedano, e soprattutto nell’avocado.
Nelle spezie si trova nel peperoncino, nel pepe e nella paprika.
Nelle erbe aromatiche è presente in prezzemolo, basilico, salvia, timo, origano e cumino.
Nella frutta si trova soprattutto nei frutti di bosco e nelle albicocche essiccate.
Questo prezioso elemento è considerato uno degli antiossidanti più efficaci e preziosi per mantenere la pelle giovane e sana, indispensabile per inibire i radicali liberi e bloccare il processo ossidativo delle cellule.

 

PROPRIETÀ E BENEFICI
La Vitamina E è in grado di rigenerare la pelle in profondità e renderla giovane, luminosa e purificata.
Essenziale per contrastare l’invecchiamento cutaneo e fare da barriera ai radicali liberi che provocano lo sviluppo di rughe, macchie e cedimento cutaneo.
Il film protettivo generato dalla Vitamina E consente di fare da scudo a tutti quelli che sono gli agenti chimici ed atmosferici che causano gravi danni alla pelle: non solo per l’invecchiamento ma anche per la secchezza, per la disidratazione, per la perdita di tono, per la desquamazione e per la sensibilità estrema.
La formulazioni mirata di questo prodotto per il viso, consente di ottenere un’azione antinfiammatoria e ricostituente.
E’un potente rassodante, che dona alla pelle elasticità e luminosità
Adatta ad ogni tipo di pelle, sia per prevenire che trattare i segni del tempo o patologie causate dalla secchezza e disidratazione.

 

CONTROINDICAZIONI ED EFFETTI COLLATERALI
La Vitamina E non presenta alcun effetto collaterale e può essere utilizzata con qualsiasi tipo di pelle e patologia.
Solo in caso di allergia specifica alla vitamina, se ne sconsiglia l’utilizzo.
Tranne in questi casi, è garantito l’utilizzo del cosmetico anche in soggetti con pelli particolarmente sensibili.

BIBLIOGRAFIA

  • Rimbach G et al.: Regulation of cell signalling by vitamin E. Proc Nutr Soc. 2002 Nov; 61(4):415-25. Review.
  • Zingg JM, Azzi A. Non-antioxidant activities of vitamin E. Curr Med Chem. 2004 May;11(9):1113-33. Review.
le vostre recensioni

Cosa dicono
di noi

Sto mettendo sulla pelle con soddisfazione da alcuni mesi l’olio corpo di MSA. L’ho usato anche sulla mia bambina di dieci anni perché aveva la pelle irritata e le faceva prurito. Con poche applicazioni la pelle è tornata normale. E’ veramente un ottimo prodotto.

Marina - 35 anni

Un’amica mi ha fatto provare l’olio corpo che stava usando. L’ho preso subito anch’io perché l’ho trovato perfetto in tutto!

Mariarosa - 64 anni

Ho provato l’olio corpo di MSA che trovo semplicemente eccezionale, si spalma facilmente, non unge e lascia la pelle vellutata. Trovo il rapporto qualità prezzo ottimi.

Anna - 68 anni

Non sono più tanto giovane, ma ho tanta cura della mia persona. Spesso vado in piscina e prima di andare via faccio una doccia con apposito disinfettante. Alla fine spengo la doccia e, a pelle bagnata, metto l’olio dal profumo delicato e avvolgente che mi lascia una pelle luminosa e setosa per giorni. E’ un olio che sento il piacere di consigliare con vero entusiasmo. Provare per credere.

Letizia - 56 anni

Ho finalmente trovato un olio che mi soddisfa in tutto. La profumazione è delicata e non stanca, si stende facilmente, ottimo sia sulla pelle asciutta che bagnata, rende la pelle elastica e vellutata. Un’unica pecca… crea dipendenza

Manuela - 36 anni

Profumo delizioso, lascia la pelle morbida e setosa ma non unge. Il flacone dura molto perché basta poco prodotto.

Elisa - 38 anni

Scrivici per maggiori informazioni o dettagli sui Prodotti